Breve storia di Gucci

-gucci1869 Guccio Gucci è nato a Firenze

1906 Guccio Gucci ha iniziato un piccolo negozio di sellaio a Firenze

1920 Guccio Gucci ha aperto il primo negozio di orologi Gucci a Firenze

1921 La Prima Gucci boutique è stato inaugurato a Firenze. Gucci etichetta è stata fondata ufficialmente

1923 La prima boutique Gucci di Roma è stato aperto. Gucci ha iniziato ad espandersi fuori Firenze

1947 Gucci ha lanciato la prima collezione di borse con il manico di bambù rosso e nastro a strisce

1953 Il primo flagship store di Gucci a New York è stato aperto sulla Fifth Avenue

Guccio Gucci Morto

1960 GG logo iconico è stato creato con la combinazione delle iniziali del Guccio Gucci

1965 Gucci ha aperto un altro negozio al 699 di Fifth Avenue

1966 Gucci ha presentato la sciarpa di seta Flora che è favorita da Grace Kelly

1967 Gucci ha presentato borsa a tracolla Jackie O, reso noto da Jackie Kennedy

1968 Gucci ha aperto negozi a Hong Kong e Tokyo, a partire espansione in Estremo Oriente.

1979 Aldo Gucci ha sviluppato la collezione di accessori Gucci e la società salvato dal pericolo di fallimento

1983 Rodolfo Gucci morto che ha causato un enorme sconvolgimento sulla società

Paolo Gucci ha proposto una versione più economica del marchio chiamato ‘Gucci Plus’

1984 Domenico De Sole entra in Gucci America Inc.

1989 Investcorp ha acquisito il 50 per cento di Gucci, mentre Maurizio Gucci mantiene l’altra metà e gestisce l’azienda

Alba Mello, l’ex presidente di Bergdorf Goodman, si trasferisce a Milano come direttore creativo

1990 Aldo Gucci è morto

1990 Tom Ford si trasferisce a Milano da New York per unirsi Gucci come stilista abbigliamento femminile della società.

1993 Maurizio Gucci ha venduto le sue azioni alla Investcorp e lascia la società per bene.

1994 Tom Ford è stato nominato direttore creativo

De Sole è stato nominato chief operating officer

1995 Gucci è andato pubblico ha avuto la sua prima offerta pubblica iniziale sul AMEX e NYSE

Madonna vestita head-to-toe Gucci agli MTV Video Music Awards.

De Sole è diventato presidente del consiglio di amministrazione e amministratore delegato di Gucci Group NV

1996 Tom Ford ha vinto il CFDA Award per il progettista internazionale dell’anno

1997 Gucci ha acquisito un licenziatario orologio, Severin-Montres, e ribattezzata Gucci Timepieces

1999 Gucci ha fatto alleanza con la moda conglomerato Pinault-Printemps-Redoute per la lotta contro l’acquisizione dalla moda conglomerato LVMH

Gucci ha acquisito Yves Saint Laurent e Sanofi Beautè e una partecipazione di controllo in Sergio Rossi.

Tom Ford è diventato direttore creativo di Yves Saint Laurent ready-to-wear

2000 Gucci ha acquisito il 51 per cento di Alexander McQueen e Bedat & Co

Gucci acquisisce il produttore di orologi di lusso Boucheron

2001 Gucci ha acquisito una partecipazione di maggioranza in Bottega Veneta, il 50 per cento di Stella McCartney e tutti Balenciaga.

Gucci ha chiuso tre anni di contenzioso con LVMH. Pinault-Printemps-Redoute ha venduto tutte le azioni in Gucci come un accordo. Gucci prezzo delle azioni ridotto a 85,52 dollari per azione

2003 Gucci ha annunciato che non rinnoverà i contratti di Tom Ford e sogliola De

2004 Alessandra Facchinetti, Frida Giannini e John Ray sono stati nominati come direttore creativo di Gucci